Trekking sulle Dolomiti 

Se amate il trekking non potete non conoscere le Dolomiti, ma forse non conoscete questo percorso. Evitando i luoghi classici come il Lago di Braies e le Tre Cime di Lavaredo, si camminerà partendo da San Martino di Castrozza per salire fino all’Altopiano di San Martino che con i suoi sentieri e le sue vedute non può far altro che lasciare a bocca aperta. Si dormirà in rifugi alpini tra cime altissime per calarsi ancor più in quella che più che una passeggiata sarà una vera e propria avventura.

Dolomiti
Dolomiti
Trekking sulle Dolomiti

1 GIORNO  San Martino di Castrozza

Ritrovo dei Sig. Partecipanti a San Martino di Castrozza. Sistemazione in albergo e ore di relax prima del trekking dei giorni successivi. Cena e pernottamento in hotel.

 

2 GIORNO San Martino di Castrozza – Rifugio Rosetta

Dopo la colazione in hotel, spostamento agli impianti Colverde-Rosetta dove parte il trekking sul sentiero 701. Lungo la camminata si ammirano paesaggi stupendi prima di giungere all'altopiano delle Pale e poi al rifugio Rosetta. Pranzo libero lungo il percorso. Prima della sistemazione al rifugio proseguimento con una facile camminata fino a Cima Rosetta per godere di uno splendido panorama su San Martino di Castrozza, Passo Rolle e le valli di Primiero e Vanoi. Cena e pernottamento presso il rifugio alpino Rosetta.

 

3 GIORNO Rifugio Rosetta – Ghiacciaio Fradusta – Rifugio Pradidali

Dopo la colazione, imboccando il sentiero 709 si giunge in due ore alla base del ghiacciaio della Fradusta. Salendo lo spallone di sinistra, si raggiunge in un’ora circa la splendida e Cima Fradusta, situata nel cuore delle Pale di San Martino. Pranzo libero lungo il percorso. Tornati alla base del ghiacciaio e superato il vicino Passo di Pradidali Basso, si scende nella spettacolare conca dell’alta Val Pradidali fino all'omonimo rifugio. Cena e pernottamento presso il rifugio alpino Pradidali.

 

4 GIORNO Rifugio Pradidali – Rifugio Canali-Treviso

Colazione e partenza per la camminata sul sentiero 709 che porta in Val Pradidali. Attraverso un percorso panoramico che si snoda tra impressionanti pareti verticali, si arriva alla magnifica Val Canali, dove è possibile ammirare la bellezza di Cima Canali, le mille guglie del Cimerlo e l’imponente torrione del Sass Maor. Si piega poi a sinistra in direzione di Malga Pradidali e Malga Canali attraverso un fitto bosco di abeti e larici e verdi prati, proprio nel cuore del Parco naturale Paneveggio - Pale di San Martino. Pranzo libero lungo il percorso. In breve tempo attraverso il sentiero 707 si raggiunge il rifugio Canali-Treviso, situato proprio di fronte al Sass d’Ortiga. Cena e pernottamento presso il rifugio alpino Canali-Treviso.

5 GIORNO Rifugio Canali-Treviso – Rifugio Rosetta – San Martino di Castrozza

Dopo la colazione in rifugio, partenza per l’ultimo giorno di trekking e di esplorazione dell’Altopiano. Si risale lungo il sentiero 707 l’ampio vallone del “Coro”, giungendo al Passo Canali e in breve tempo all’orlo orientale dell’Altipiano dove la vista spazia a 360° sulle Dolomiti. Pranzo libero lungo il percorso. Proseguimento del tratto fino a raggiungere il Rifugio Rosetta da cui si discende verso San Martino di Castrozza con gli impianti Colverde-Rosetta e rientro in hotel per il pernottamento e la cena.

 

6 GIORNO San Martino di Castrozza 

Ultima colazione in Trentino e fine dei nostri servizi.