Calabria: sul sentiero del Brigante 

Otto giorni di pura immersione nella natura con uno splendido percorso nell’Aspromonte con varie tappe tra boschi, rocce e villaggi rurali. Da Gambarie a Zervò, passando per i passi del Mercante e Limina, tutto sarà talmente bello da vedere da far dimenticare la fatica dei 15 km giornalieri percorsi in media a piedi all’aria aperta. Si pernotterà in agriturismi e rifugi per vivere da vicino l’esperienza della cultura locale che, anche in una regione famosa per le sue spiagge quale è la Calabria, ha saputo adattarsi anche ai ritmi della vita montana.

Calabria trekking.jpg

1 GIORNO Reggio Calabria – Gambarie

Ritrovo dei Sugg. Partecipanti a Reggio Calabria. All’arrivo, trasferimento alla località montana di Gambarie d’Aspromonte con cena e pernottamento in hotel in vista della partenza di domani con il trekking.

 

2 GIORNO Gambarie – Zervò

Colazione in hotel e partenza per la prima del trekking che conduce a Zervò. Pranzo al sacco strada facendo. Il sentiero si snoda tra rocce e boschi per circa 28 km prima di giungere a destinazione dove si pernotta in un ex sanatorio. Cena.

3 GIORNO Zervò – Passo del Mercante

Dopo la colazione si inizia la camminata meno lunga di ieri, ma non meno affascinante. Si arriva al Passo del Mercante per godere di splendidi paesaggi, pranzo al sacco e soste lungo il percorso per foto e magnifiche vedute. Dopo 13 chilometri di camminata di arriva a Canolo Nuovo per trascorrere la notte e cenare.

 

4 GIORNO Passo del Mercante – Passo della Limina

Prima della partenza, colazione nella struttura. Oggi il percorso prevede 14 chilometri di camminata che portano al Passo della Limina. Si attraversano paesaggi rurali montani immersi tra il verde della vegetazione e il grigio della roccia che crea dei bellissimi colpi d’occhio su questo ambiente selvaggio. Pranzo al sacco. Cena e notte in agriturismo.

 

5 GIORNO Passo della Limina – Croce Ferrata

Dopo la colazione, ripresa del trekking che ci porta a Croce Ferrata dopo circa 15 chilometri di camminata in cui possono ammirare borghi e cascate. Pranzo al sacco e arrivo in struttura per notte e la cena.

 

6 GIORNO Croce Ferrata – Mongiana

Colazione e partenza in direzione Mongiana. Anche oggi i chilometri sono circa 15 e continua l’ambiente selvaggio che alterna rocce, boschi e prati. Pranzo libero, notte e cena in agriturismo.

 ​

7 GIORNO Mongiana – Bivongi

Dopo la colazione, ultimo giorno dedicato al trekking che si conclude presso l’abitato di Bivongi, dove si cena in un ristorante tipico e si pernotta in hotel. Durante il giorno pranzo libero lungo il percorso.

 

8 GIORNO Bivongi – Reggio Calabria

Colazione e fine dei servizi